News

Pubblicazione: 28/01/2021

Incrementare il trasferimento delle merci dalla strada alla rotaia. Con questo obiettivo, il Consiglio federale (l'organo esecutivo del governo della Confederazione Svizzera) ha adottato una modifica dell'ordinanza sul traffico pesante che prevede l'aumento - con effetto dal 1° luglio 2021 - della tassa commisurata alle prestazioni (TTPCP) per i modelli di autocarri meno recenti.

L’aumento sarebbe dovuto scattare già all’inizio di quest’anno, salvo poi slittare a causa dell’emergenza sanitaria in corso. A metà dicembre, infatti, il Comitato misto dell'Accordo sui trasporti terrestri Svizzera-Ue aveva già approvato l'adeguamento della Ttpcp: il posticipo di un semestre dell'entrata in vigore è stato determinato dalle preoccupazioni di alcuni Stati membri dell'Ue e delle conseguenze della pandemia da Covid-19.
 
“Il Consiglio federale intende potenziare ulteriormente la politica di trasferimento del traffico e la protezione delle Alpi – si legge in una nota dell'organo -. Con il rapporto sul trasferimento del traffico 2019 ha deliberato un pacchetto di misure volto a incrementare il trasferimento delle merci dalla strada alla rotaia e comprendente, tra le altre cose, il declassamento dei vecchi mezzi pesanti delle classi Euro IV ed Euro V dalla categoria TTPCP intermedia a quella più costosa”.
 
Il Consiglio prevede, inoltre, di sopprimere lo sconto del 10 per cento applicato dal 2011 ai veicoli Euro II ed Euro III dotati di filtro antiparticolato.
 
Si ricorda che la TTPCP è calcolata in base a tre criteri:
  • Chilometri percorsi sul territorio svizzero
  • Emissioni del veicolo
  • Peso totale del mezzo autorizzato

Il prospetto con le nuove tariffe è disponibile al seguente link: https://bit.ly/2MxNWbm
 


 
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno accetti il servizio e gli stessi cookie. - Privacy Policy