News

Pubblicazione: 16/07/2021

Dopo le numerose restrizioni alla mobilità legate alla pandemia, gli italiani si sono rimessi in viaggio. E con l’esodo estivo alle porte, Anas ha deciso di rimuovere - a partire dal 23 luglio e fino al 5 settembre - 435 cantieri degli 800 presenti sulla rete per ridurre l’impatto sulla viabilità dei vacanzieri lungo la rete di strade e autostrade.
 
Anas, parallelamente, ha programmato una intensa attività informativa in relazione alla viabilità, con l’impiego di molteplici canali di diffusione, dedicata agli utenti della rete.
 
L’operazione di rimozione cantieri si unisce al Piano mobilità estiva 2021, in collaborazione con il ministero delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibili, insieme a Viabilità Italia, al Ministero degli Interni, all’Aiscat, alla Protezione Civile, alla Polizia Stradale, alla Polizia di Stato, all’Arma dei Carabinieri e al Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco.

Recenti indagini hanno mostrato che durante le prossime vacanze gran parte degli italiani si sposterà all’interno del Paese privilegiando la mobilità su gomma, contribuendo quindi a un sensibile incremento del traffico sulle strade rispetto agli anni precedenti: il Piano viene elaborato per offrire un viaggio sicuro, confortevole e informato.
 


 
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno accetti il servizio e gli stessi cookie. - Privacy Policy