Golia - Le Ali dell'autotrasporto
golia
Le Ali dell'Autotrasporto

Euro 7: le proposte della Commissione Ue

11/11/2022

La Commissione europea ha presentato una proposta sui nuovi standard Euro 7, il cui obiettivo è ridurre le emissioni climalteranti dei veicoli venduti nel territorio Ue. 

Il documento, parte del progetto Green Deal europeo, prende in considerazione le emissioni dei tubi di scappamento, dei freni e degli pneumatici e contribuisce al raggiungimento dei severi standard di qualità dell’aria proposti dalla Commissione. La proposta aggiorna, inoltre, le norme sulle emissioni precedentemente separate per auto e furgoni (Euro 6) e autocarri e autobus (Euro VI). 

La Commissione ha scelto una linea più leggera per le auto, optando per limiti più severi per i mezzi pesanti

Euro 7

Le indicazioni per l’Euro 7 riportano i limiti di emissione per tutti i veicoli a motore (automobili, furgoni, autobus e autocarri) in un unico insieme di regole, indipendentemente dalla loro alimentazione. 

Gli obiettivi fissati in vista del 2035 sono: 

- riduzione del 35% degli ossidi di azoto (NOx) rispetto all’Euro 6 e del 56% rispetto all’Euro VI per camion e autobus
- riduzione delle emissioni di particolato (PM) del 13% per auto e furgoni (il limite era di 60 mg/KM per i veicoli a benzina, e 80 mg/km per quelli a diesel); 
- riduzione delle emissioni di particolato (PM) del 39% per autobus e camion

Le nuove norme, inoltre, regoleranno la durata delle batterie al fine di aumentare la fiducia dei consumatori nei veicoli elettrici, con l’ulteriore obiettivo di ridurre la necessità di sostituire le batterie. 

La Commissione propone di far entrare in vigore gli standard Euro 7 dal 1° luglio 2025 per le auto e dal 1° luglio 2027 per i mezzi pesanti



CONTATTACI

contacts
© 2021 Infogestweb s.r.l.
Via Belvedere, 15
37066 Sommacampagna (VR)
+39 045 2477462
Grazie, il tuo messaggio è stato inviato correttamente!
Sbam! Qualcosa è andato storto...