Golia - Le Ali dell'autotrasporto
golia
Le Ali dell'Autotrasporto

Credito d’imposta gasolio: chiarimenti dall’Agenzia delle Dogane

08/08/2022

In attesa dell’attivazione della piattaforma per presentare le domande per il credito d’imposta del 28% sugli acquisti di gasolio nel primo trimestre 2022, l’Agenzia delle Dogane ha pubblicato sul proprio sito web alcuni chiarimenti sulla procedura per presentare la domanda: un documento con 75 domande e relative risposte. 

Alcuni chiarimenti

Tra i chiarimenti troviamo il formato di file da utilizzare, specifiche sui campi da compilare, dove trovare le varie comunicazioni inerenti alla concessione del credito e molto altro ancora. 

Di fondamentale importanza è la precisazione dell’Agenzia sulla validità del credito d’imposta: solo per gli acquisti di gasolio in Italia e non per quelli all’estero, valgono però le fatture emesse all’estero da carte carburante per rifornimenti in Italia. 

Nel caso di cisterne extrarete, le imprese dovranno segnalare solo le quantità consumate dai veicoli Euro 5 ed Euro 6. Sul periodo del consumo, secondo l’Agenzia vanno considerate solo le fatture emesse nel primo trimestre 2022, anche se sono state fatturate dopo. 

Troviamo una precisazione anche sull’ordine cronologico di presentazione della domanda, nel caso debba essere ripresentata per errore: “Le richieste saranno prese in carico secondo l’ordine cronologico di presentazione. La eventuale ripresentazione della domanda annulla la precedente e pertanto sarà nuovamente posizionata secondo l’ordine di arrivo. Il diritto al beneficio è legato alla disponibilità dei fondi stanziati”, precisa l’Agenzia. 

Infine, l’Agenzia precisa che la pratica in questione riguarda solamente il gasolio. Il credito d’imposta per l’AdBlue sarà erogato in una fase successiva. 

Clicca qui per consultare il documento. 



CONTATTACI

contacts
© 2021 Infogestweb s.r.l.
Via Belvedere, 15
37066 Sommacampagna (VR)
Grazie, il tuo messaggio è stato inviato correttamente!
Sbam! Qualcosa è andato storto...