Golia - Le Ali dell'autotrasporto
golia
Le Ali dell'Autotrasporto

Parcheggi per automezzi pesanti: il Parlamento Ue chiede maggiore sicurezza

29/11/2021
La situazione delle aree di parcheggio destinate agli automezzi pesanti sulla rete stradale dell'UE è critica: servono misure per migliorare la sicurezza. La richiesta è contenuta in una recente risoluzione del Parlamento europeo - adottata con 681 voti a favore, 1 contrario e 13 astenuti - in cui si ribadisce l’importanza di garantire “condizioni socialmente eque ai conducenti professionisti durante i periodi di riposo obbligatori”.
Un’azione di questo genere, secondo gli eurodeputati, aiuterebbe inoltre a rispondere al problema della carenza di autisti.
 
Tale richiesta nasce dall'esigenza di combattere la criminalità nel settore del trasporto su gomma perpromuovere una circolazione efficace e sicura delle merci, senza costi aggiuntivi legati alla sovraesposizione al rischio di aggressione”.
I conducenti del trasporto internazionale su strada, ricordano gli europarlamentari, trascorrono lunghi periodi lontano da casa e dalle loro famiglie, per cui un'infrastruttura di parcheggio sicura, protetta e ben attrezzata in tutta l'UE “è di cruciale importanza per la loro salute fisica e mentale”.
 
I reati che colpiscono gli automezzi pesanti sono sempre più di natura transfrontaliera e rappresentano la principale minaccia per la sicurezza degli autotrasportatori: nel testo si sottolinea, quindi, la necessità di una cooperazione rafforzata al fine di contrastare adeguatamente tali reati e si chiede uno scambio di informazioni e un coordinamento operativo più strutturati tra le autorità di contrasto degli Stati membri.
 
Finanziamenti per aumentare i parcheggi e la qualità delle infrastrutture
 
Nella risoluzione si chiede alla Commissione di incoraggiare un aumento dei parcheggi disponibili per automezzi pesanti e di migliorarne la qualità, la sicurezza e la connettività mediante iniziative legislative, programmi a titolo dei fondi strutturali e d'investimento europei, meccanismi per promuovere la cooperazione tra le autorità competenti degli Stati membri e altri strumenti disponibili, come il programma di finanziamento del meccanismo per collegare l'Europa.
 
Il testo, infine, evidenzia l'importanza di rafforzare i meccanismi di raccolta dei dati, lo scambio di informazioni e il supporto analitico e invita gli Stati membri ad attuare modelli efficaci per la raccolta, il trattamento e la condivisione automatizzati dei dati al fine di migliorare la risposta operativa delle forze di polizia alla criminalità transfrontaliera.
 


CONTATTACI

contacts
© 2021 Infogestweb s.r.l.
Via Belvedere, 15
37066 Sommacampagna (VR)
+39 045 2477462
Grazie, il tuo messaggio è stato inviato correttamente!
Sbam! Qualcosa è andato storto...