Trasporto Persone

Pubblicazione: 16/01/2017

Con il Decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti del 27/10/2016 n° 255 sono stabilite le regole per l'adozione di sistemi di bigliettazione elettronica interoperabili nel territorio nazionale.
 
Il decreto stabilisce i requisiti tecnici dei nuovi sistemi, le comunicazioni che devono essere fornite all’utenza tramite sito Internet, l’obbligo di adeguamento della normativa di trasporto, il monitoraggio ai fini di alimentare la banca dati dell’Osservatorio sulle politiche per il trasporto pubblico locale, la necessità di ricarica dei titoli di viaggio.
 
Sono altresì esclusi dall’applicazione i sistemi di bigliettazione elettronica delle aziende operanti nelle regioni e province autonome per cui siano già state definite delle direttive tecniche ed i mezzi attrezzati abbiano superato il 50% della flotta necessari per lo svolgimento dei servizi di TPL di competenza delle regioni e province autonome.
 
Lo scopo del provvedimento è quello di incentivare l’uso degli strumenti elettronici per migliorare i servizi ai cittadini nel settore del trasporto pubblico locale, riducendone i costi connessi: per questo le aziende di trasporto pubblico locale promuovono l’adozione di sistemi di bigliettazione elettronica interoperabili a livello nazionale.
 
Articolo a cura di 
Confindustria Verona


Allegati
N Descrizione File Download
1
538_Regolamento su bigliettazione elettronica TPL G.U. 10.1.17.pdf Download
 
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno accetti il servizio e gli stessi cookie. - Privacy Policy