News

Pubblicazione: 30/04/2021

Definite le deleghe ai viceministri e sottosegretari del Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibili
Su proposta del Presidente Mario Draghi, il Consiglio dei Ministri ha assegnato a Teresa Bellanova, viceministro del MIMS, la delega all’autotrasporto.
 
Le competenze di Bellanova sono state estese anche alle attività di competenza della Direzione Generale per la sicurezza stradale (ad esclusione delle iniziative di revisione del codice della strada); alle attività di competenza della Direzione Generale per la motorizzazione, alle attività di sviluppo dell'intermodalità e dell'accessibilità ai porti; alle attività, per quanto di competenza, connesse allo sviluppo delle zone economiche speciali, compresi i retroporti; al coordinamento funzionale delle attività svolte dai Commissari straordinari per gli interventi ferroviari; a tutte le attività correlate alla partecipazione al CIPESS (comitato interministeriale per la programmazione economica e lo sviluppo sostenibile) da parte del Mims; alla materia relativa ai contratti di lavoro delle categorie afferenti alle competenze del Ministero.
 
Assegnate al viceministro Alessandro Morelli, invece, le deleghe relative al Codice della Strada, agli interventi stradali, al coordinamento dei commissari di Anas, alle Olimpiadi di Milano-Cortina 2026, oltre che alle infrastrutture idriche e all’edilizia scolastica.
 
Infine, al sottosegretario Giancarlo Cancelleri, sono state assegnate le funzioni di sorveglianza sulle grandi opere, il coordinamento funzionale delle attività dei commissari straordinari (eccetto quelli di Fs e Anas) e il monitoraggio delle opere incompiute.


 
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno accetti il servizio e gli stessi cookie. - Privacy Policy