Golia Newsletter

Controlli per il mancato scarico dati del tachigrafo da parte dell’azienda

Dopo diversi casi in Germania, anche in Italia si stanno intensificando i controlli e le sanzioni alle aziende di trasporto per il mancato scarico dei dati dalla memoria di massa del tachigrafo digitale.
 
Uno degli ultimi casi che ci è stato segnalato, riguarda un controllo avvenuto su strada nel bresciano. Dopo aver fermato l’autista, scaricato e analizzato i file DDD, gli organi di controllo hanno accertato il mancato scarico dei dati dalla memoria di massa del tachigrafo digitale per un periodo di tempo notevolmente superiore al limite consentito.
 
All’azienda è stato quindi elevato un verbale per la violazione dell’articolo 174 comma 14 del Codice della Strada. L’articolo - che prevede una sanzione amministrativa da un minimo di 335 euro a un massimo di 1.336 euro - fa infatti riferimento alla non osservanza da parte dell’azienda di trasporto delle disposizioni del Regolamento CE 561/2016.
 
Gli obblighi dell'azienda per lo scarico dei dati tachigrafici 
 
Ricordiamo che il Regolamento CE 561/2016 stabilisce che l’azienda è obbligata allo scarico e alla conservazione dei dati registrati dal tachigrafo, sia digitale che analogico. In particolare:
 
  • L’azienda deve scaricare i dati dalla memoria di massa del tachigrafo digitale massimo entro 90 giorni e conservarli per 12 mesi a disposizione degli organi di controllo. In caso di utilizzo di cronotachigrafo analogico, i fogli di registrazione devono essere conservati minimo per 12 mesi.
  • Il conducente deve scaricare la carta tachigrafica massimo ogni 28 giorni. In caso di utilizzo di cronotachigrafo analogico, l’autista deve consegnare all’azienda tutti i dischi di registrazione, esclusi quelli degli ultimi 28 giorni che dovrà conservare per gli organi di controllo su strada.
 
Come effettuare lo scarico dei dati 
 
Lo scarico dei dati può essere effettuato o manualmente attraverso una chiavetta, oppure da remoto attraverso un sistema integrato di hardware e software.
 
Per essere effettivamente efficaci, tali sistemi dovrebbero essere accompagnati da un servizio di assistenza per rilevare qualsiasi tipo di problematica che dovesse verificarsi nello scarico da remoto e avvisare tempestivamente e periodicamente l’azienda.
 
Affidati a Golia per lo scarico dei dati tachigrafici, l'invio di alert e la prevenzione delle infrazioni 
 
Golia, la piattaforma di tecnologie e servizi per la conformità normativa e l’ottimizzazione dell’autotrasporto, offre alle aziende innovativi e semplici strumenti per lo scarico da remoto, la conservazione e il monitoraggio dei dati tachigrafici.
 
Oltre al supporto tecnologico, Golia è l’unica soluzione sul mercato ad offrire un servizio di assistenza completa per segnalare alle aziende le criticità e le priorità da gestire. Tra queste, Golia Assistant avvisa anche i ritardi negli scarichi dei dati tachigrafici, permettendo in tal modo di intervenire per tempo e prevenire le infrazioni.
 
Inoltre il servizio Golia Legal offre consulenza e assistenza legale alle aziende, assistendole nella gestione dei verbali e nella preparazione di eventuali ricorsi.
 
Per maggiori informazioni contatta il Team Golia:
golia@infogestweb.it
045 2477462

 

Leggi questa news
Golia è un marchio di Infogestweb s.r.l. Consulenza, Analisi e Sviluppo Applicativi ERP, Assistenza tecnica on demand.

goliaweb.it   infogestweb.it
Ai sensi del Regolamento Europeo sul trattamento dei dati personali (GDPR - Reg. UE n. 2016/679), si informa che questo messaggio è riservato ed è indirizzato esclusivamente al destinatario specificato. L’accesso, la divulgazione, la copia o la diffusione sono vietate a chiunque altro e possono costituire violazione penale. Nel caso abbiate ricevuto questo messaggio per errore, siete tenuti a cancellarlo immediatamente confermando al mittente, a mezzo e-mail, l’avvenuta cancellazione.
Ricevi questa mail in quanto sei inserito nel circuito Infogestweb - Golia. Per cancellarsi dalla mailing list e non ricevere più email, clicca qui
Se non leggi correttamente questa e-mail clicca qui.