Normative

Pubblicazione: 04/11/2020

Con le decisioni sui casi di infrazione adottate periodicamente la Commissione europea avvia azioni legali nei confronti di alcuni Stati membri per inadempimento degli obblighi previsti dal diritto dell'UE.
 
Gli estremi della decisione e del provvedimento sono indicati nell'excel allegato e che è un estratto del registro delle decisioni sui casi si infrazione.
 
La Commissione ha deciso in data odierna di inviare una lettera di costituzione in mora all'Italia per non aver rispettato le disposizioni dell'UE in materia di tachigrafi nel settore dei trasporti su strada (regolamento relativo ai tachigrafi, regolamento (UE) n. 165/2014). Il regolamento stabilisce obblighi e requisiti relativi alla costruzione, all'installazione, all'uso, alla prova e al controllo dei tachigrafi utilizzati nel trasporto su strada. La legislazione italiana, invece, consente di utilizzare le informazioni memorizzate dai tachigrafi per dare seguito alle infrazioni per eccesso di velocità, pur essendo ciò vietato dal relativo regolamento.
 
L'Italia dispone ora di 2 mesi per rispondere ai rilievi della Commissione, trascorsi i quali la Commissione potrà decidere di inviare un parere motivato.
 
Nel frattempo, apparirebbe opportuno che gli organi di controllo italiani si astengano dal comminare sanzioni per violazioni in tema di velocità dei mezzi pesanti rilevate attraverso l'apparato tachigrafico.
 
Infogestweb-Golia indica da alcuni anni come i provvedimenti sanzionatori in tema di velocità basati sui dati tachigrafici siano in evidente contrasto con la norma europea e, in particolare, con gli artt. 4-7-9-38 del Reg. UE 165 del 2016 che ripetutamente precisa come tutti i dati registrati dal tachigrafo possano essere utilizzati e trattati esclusivamente "...ai fini della verifica della conformità al presente regolamento...", ovvero solo per la verifica della conformità ai tempi di guida e riposo e alle prescrizioni sul corretto utilizzo del cronotachigrafo, non anche per verifiche diverse come la conformità ai limiti di velocità, peraltro diversificati fra i vari Stati Membri dell'Unione Europea.
 
Team Golia
Tel: (+39) 045-2477462
Mail: formazione@infogestweb.it


Allegati
N Descrizione File Download
1
2485_infringements_export_2020-11-03.xls Download
 
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno accetti il servizio e gli stessi cookie. - Privacy Policy