News

Pubblicazione: 29/03/2021

I conducenti che dall’Italia arrivano in Germania passando per il Tirolo non devono più sottoporsi al tampone Covid-19. Il governo tedesco ha infatti rimosso la regione austriaca dalla lista delle zone con variante Covid 19 inserendola, da domenica, tra le “aree a rischio normale”.

Per i conducenti di mezzi pesanti, quindi, non sarà più obbligatorio presentare un test COVID-19 negativo effettuato nelle 48 ore precedenti, né registrarsi sul sito predisposto dalle autorità di Berlino.

La notizia è stata comunicata dall'associazione di settore tedesca BGL che ha specificato inoltre che Francia, Slovacchia e Repubblica Ceca sono ora classificate come "aree ad alta incidenza".

Il Team Golia è a completa disposizione per ulteriori chiarimenti.
Tel. 045-2477462
E-mail: golia@infogestweb.it


 
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno accetti il servizio e gli stessi cookie. - Privacy Policy