News

La legge di bilancio 2019 prevede, con la modifica dell’art. 80 del Codice della Strada, la possibilità di effettuare le revisioni dei veicoli di massa superiore alle 3,5 t. presso officine private autorizzate, senza la necessità della presenza di un funzionario/ingegnere della motorizzazione. Il provvedimento non è però ancora attuativo, in quanto si è in attesa di uno specifico decreto che deve ancora essere emanato.
 
Nei giorni scorsi il Ministero dei Trasporti ha tuttavia organizzato una riunione con le associazioni dell’autotrasporto per fornire alcune indicazioni.
 
Entro il 2019 è previsto l’avvio di una prima fase di sperimentazione, in cui le operazioni di revisione dei mezzi pesanti sarebbero affidate a centri già attivi nella riparazione di questa tipologia di veicoli, autorizzati sulla base della Legge n°870/86 che prevede la possibilità di effettuare le operazioni di revisione presso sedi esterne agli uffici della motorizzazione. In tal modo il Ministero intende alleggerire il lavoro degli Uffici della Motorizzazione, i quali dovrebbero solo concentrarsi sul controllo di quanto revisionato dai privati.
 
In una seconda fase, il Ministero punta ad intervenire su alcune problematiche, quali: l’esclusione dei rimorchi e semirimorchi dalle revisioni presso officine private, la possibilità di effettuare revisioni presso privati anche ai veicoli ADR (se non impiegati in trasporti di merci pericolose) e ai veicoli in regime ATP, il cui allestimento interessa rimorchi-semirimorchi e non il trattore o la motrice.
 
Durante l’incontro le associazioni degli autotrasportatori hanno manifestato preoccupazioni sui tempi di attuazione, sull’eventuale aumento dei costi e sullo stretto campo di applicazione, che rischia di escludere alcune tipologie di autoveicoli e i rimorchi.


 
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno accetti il servizio e gli stessi cookie. - Privacy Policy