News

Pubblicazione: 13/05/2020

La Commissione UE, in data 8 maggio 2020, ha prorogato fino al 15 giugno 2020 il divieto per i cittadini di Paesi terzi di compiere viaggi non essenziali in entrata nell'area Schengen (divieto già in essere dal 16 marzo e in scadenza il 15 maggio 2020).

Attraverso tale comunicazione, la Commissione europea ha confermato le disposizioni precedentemente introdotte:
  • il divieto di tutti i viaggi non essenziali verso l’UE da parte di cittadini di Stati terzi;
  • l’accesso consentito in UE solo ai cittadini e ai residenti di lunga durata o ai professionisti stranieri che devono operare in territorio europeo.
 
Viene inoltre evidenziato che l’eliminazione delle restrizioni dovrà essere progressiva e coordinata tra gli Stati membri, senza che vi siano discriminazioni tra i cittadini dei diversi Paesi europei.
 
Alla luce di ciò, la riapertura dei confini dovrà quindi avvenire sulla base di tre criteri:
  • il livello dell’epidemia su entrambi i lati del confine;
  • lo scopo del viaggio;
  • la presenza di misure di protezione.
 
In allegato la comunicazione della Commissione europea dell’8 maggio 2020.


Allegati
N Descrizione File Download
1
2226_Prorog divieti viaggi verso Schengen 11.5.20 assessment-application-temporary-restriction-travel_en.pdf Download
 
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno accetti il servizio e gli stessi cookie. - Privacy Policy