News

Pubblicazione: 20/08/2021

Controlli serrati nei Paesi Bassi. Il Dutch Human Environment and Transport Inspectorate, secondo quanto riportato da Trasporto Europa, ha imposto a tutte le imprese di autotrasporto di inviare, dal 16 agosto e quando richiesto, il file del cronotachigrafo tramite un modulo online. Questo porterà alla possibilità di effettuare più controlli da parte dell'Ispettoratato, oltre ad affiancare i normali controlli su strada per una maggiore efficienza. 
 
Al termine di ogni controllo, le aziende riceveranno un report sull'analisi svolta, e verranno interpellate maggiormente le realtà con una percentuale di rischio maggiore.
 
I Paesi Bassi si propongono, ancora una volta, come un paese all'avanguardia nei controlli nell'autotrasporto. Da marzo 2021 è attivo, infatti, il Registro Europeo Erru (CLICCA QUI), mentre a maggio è stato avviata (attualmente in forma sperimentale), la lettura a distanza dei tachigrafi di ultima generazione. 


 
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno accetti il servizio e gli stessi cookie. - Privacy Policy