Normative

Nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea del 19 marzo 2016 è stato pubblicato il Regolamento UE n. 403 del 2016 che integra il regolamento CE n. 1071/2009 del Parlamento Europeo e del Consiglio, per quanto riguarda la classificazione di infrazioni gravi alle norme dell'Unione che possono portare alla perdita dell'onorabilità del trasportatore su strada e che modifica l'allegato III della Direttiva 2006/22/CE del Parlamento Europeo e del Consiglio.

In particolare, il predetto atto comunitario, che è entrato in vigore in data 8 aprile 2016 e che troverà applicazione a decorrere dall’1 gennaio 2017, individua un elenco comune di categorie, tipologie e livelli di gravità delle infrazioni, consumate dalle imprese di trasporto, che possono essere classificate come:
 
  1. gravi (IG);
  2. molto gravi (IMG);
  3. più gravi (IPG).

Di fondamentale importanza appare l’art. 1, il quale dispone espressamente che:
 
  1. Il presente regolamento stabilisce un elenco comune di categorie, tipi e livelli di gravità delle infrazioni gravi alla normativa dell'Unione in materia di trasporto commerciale su strada, come stabilito all'allegato I del presente regolamento, che, oltre a quelle di cui all'allegato IV del regolamento (CE) n. 1071/2009, possono comportare la perdita dell'onorabilità di un trasportatore su strada".
  2. "Il presente regolamento prevede la frequenza massima del ripetersi dell'evento oltre la quale infrazioni gravi ripetute sono considerate più gravi, tenendo conto del numero di conducenti adibiti alle attività di trasporto dirette dal gestore dei trasporti, come stabilito nell'allegato II".
  3. "Gli Stati membri tengono conto delle informazioni sulle infrazioni gravi di cui ai paragrafi 1 e 2 nell'attuazione della procedura amministrativa nazionale per la valutazione dell'onorabilità”.
 
Non resta, quindi, che attendere come lo Stato Italiano procederà a dare applicazione al citato Regolamento UE n. 416/2016, il quale andrà ad incidere sull’operato delle società di trasporto.

In allegato il testo del Regolamento UE n. 416/2016.
 


Allegati
N Descrizione File Download
1
186_Regolamento UE 416 2016.pdf Download
 
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno accetti il servizio e gli stessi cookie. - Privacy Policy