News

Pubblicazione: 24/03/2020

Di seguito il consueto aggiornamento quotidiano di Infogestweb-Golia in merito alla situazione europea attualmente in essere riguardo le frontiere e le deroghe sui tempi di guida e riposo.
 
Per facilitarne la consultazione, tutte le informazioni sono state suddivise per Stato di competenza.
 
Austria
Aggiornato il 24/03/2019
 
Il Tirolo ha emanato un altro regolamento che estende le misure esistenti al 12 aprile 2020 (si allega il documento in lingua originale).
Al fine di prevenire l'ulteriore diffusione del coronavirus (COVID-19), è vietato l'ingresso ai luoghi pubblici su tutto il territorio nazionale, mentre rimane garantita la sicurezza della catena di approvvigionamento e la libera circolazione delle merci all'interno di tutti i comuni tirolesi.

Grecia
Aggiornato il 23/03/2019
 
Restrizioni
Blocco nazionale a partire dal 23 marzo 2020, alle 06:00.
 
Trasporto passeggeri:
  • La circolazione dei cittadini greci è fortemente limitata al territorio greco. È richiesta un'autorizzazione scritta speciale in determinate circostanze. Per le persone che vanno da / verso il loro posto di lavoro, è richiesto un modulo di attestazione da parte del loro datore di lavoro.
  • I cittadini stranieri non possono entrare in Grecia.
  • I cittadini greci che ritornano in Grecia dall'estero devono autoisolarsi a casa per 14 giorni.
  • La maggior parte dei voli internazionali da / per aeroporti greci sono stati temporaneamente cancellati.
 
Trasporto merci:
  • Il trasporto di merci è esente da tutte le misure restrittive.
  • Tutti i confini sono aperti per le operazioni di trasporto internazionale.
  • I camionisti sono esenti dall'autoisolamento.
  • In alcuni casi, l'autorità portuale potrebbe richiedere un modulo di localizzazione quando entra in Grecia.
  • Ai camionisti verrà consegnato il modulo e verrà chiesto di completarlo e firmarlo. Il modulo richiede l'inserimento di dati di contatto personali e familiari.
  • Attualmente, non è chiaro se sarà richiesto agli operatori / autisti del trasporto estero avere un modulo di attestazione da parte del datore di lavoro (come indicato al punto 1 del Trasporto passeggeri di cui sopra). OFAE ha chiesto ulteriori chiarimenti alle autorità greche su questo punto.
 
Deroghe
Tolleranze temporanee al regolamento UE n. 561/2006 o AETR in vigore dal 19.03.2020 al 18.04.2020 (incluso):
  • Art. 6 (1): sostituzione del limite massimo di guida giornaliera di 9 ore con una di 11 ore.
  • Art. 6 (2): sostituzione del limite di guida settimanale massimo di 56 ore con uno di 60 ore.
  • Art. 7: sostituzione dei requisiti minimi di interruzione giornaliera imponendo una pausa di 45 minuti dopo 5 ore e mezza.
  • Art. 8 (1): riduzione del fabbisogno giornaliero di riposo da 11 a 9 ore.
  • Art. 8 (6): rinvio di un periodo di riposo settimanale oltre i sei periodi di 24 ore.

Turchia
Aggiornato il 23/03/2019
 
Le autorità turche hanno adottato ulteriori misure per limitare la diffusione della pandemia di coronavirus (Covid-19):
  • A partire dal 21 marzo, tutti i voli da / per i paesi elencati sotto sono stati proibiti. L'ingresso di passeggeri da uno qualsiasi dei paesi elencati di seguito è stato sospeso in tutti i valichi di frontiera turchi (terrestri, ferroviarie, aeree e marittime);
  • Con effetto dal 19 marzo, i seguenti confini sono stati chiusi ai passeggeri sia in entrata che in uscita: porte di confine tra Turchia e Grecia - Ipsala; Pazarkule; Uzunköprü (ferrovia) / Porte di confine tra Turchia e Bulgaria - Kapıkule (terra); Kapıkule (ferrovia); Hamzabeyli; Dereköy.
 
Non ci saranno restrizioni per il trasporto di merci.
 
I cittadini dei paesi elencati di seguito non potranno entrare in Turchia.
I cittadini di altri paesi qualsiasi che hanno visitato i paesi elencati sotto negli ultimi 14 giorni non potranno entrare in Turchia (con l'eccezione dei conducenti di camion che non siano cittadini dei paesi elencati, che dovranno essere posti in quarantena per 14 giorni al confine prima di entrare in Turchia).
 
Non ci sono invece restrizioni in uscita per i cittadini dei paesi elencati qui sotto e se lasciano la Turchia.
 
Elenco dei paesi a cui si applicano restrizioni (aggiornato il 23/03 pomeriggio):
Angola / Algeria / Austria / Belgio / Bangladesh / Cina / Canada / Repubblica Ceca / Ciad / Camerun / Colombia / Danimarca / Gibuti / Repubblica Dominicana / Egitto / Ecuador / Guinea Equatoriale / Francia / Finlandia / Germania / Guatemala / Ungheria / Iran / Italia / Iraq / Irlanda / India / Costa d'Avorio / Giordania / Kuwait / Kenya / Kosovo / Kazakistan / Libano / Lettonia / Montenegro / Marocco / Mongolia / Moldavia / Mauritania / NCTR / Norvegia / Paesi Bassi / Niger / Macedonia settentrionale / Nepal / Oman / Polonia / Filippine / Portogallo / Panama / Perù / Corea del Sud / Spagna / Svezia / Svizzera
/ Arabia Saudita / Slovenia / Sudan / Sri Lanka / Regno Unito / Emirati Arabi Uniti / Ucraina / Uzbekistan / Taiwan / Tunisia.

Fonte informazioni: iru.org


Allegati
N Descrizione File Download
1
1951_Regulation Tyrol.pdf Download
 
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno accetti il servizio e gli stessi cookie. - Privacy Policy