News

Pubblicazione: 20/04/2020

Eccoci anche oggi con il consueto aggiornamento di Infogestweb-Golia sulla situazione europea alle frontiere e sulle deroghe sui tempi di guida e riposo.  
Per facilitarne la consultazione, tutte le informazioni sono state suddivise per Stato di competenza.
 
Repubblica Ceca
Aggiornato al 18.04.20
 
Deroghe
Validità: fino al 31 maggio 2020
Applicazione:  trasporto merci nazionale e internazionale
 
  • Art. 6.1: aumento del limite massimo di guida giornaliero da 9 ore a 11 ore
  • Art. 6.2: aumento del limite massimo di guida settimanale da 56 ore a 60 ore
  • Art. 6.3: aumento del limite di guida quindicinale da 90 ore a 100 ore
  • Art. 8.1: riduzione del fabbisogno giornaliero di riposo da 11 ore a 9 ore
  • Art. 8.6: rinvio di un periodo di riposo settimanale oltre il periodo di sei-24 ore
  • Art. 8.8: possibilità per il conducente di effettuare il riposo settimanale regolare a bordo del veicolo, a condizione che il veicolo sia fermo e dotato di adeguati posti letto.

Slovacchia
Aggiornato al 18.04.20
 
Restrizioni alle frontiere
Il 17 aprile il governo slovacco ha deciso di estendere i controlli alle frontiere fino al 7 maggio; l'elenco aperto dei valichi di frontiera è invariato.
 
Deroghe
Validità: fino al 31 maggio 2020
Applicazione:  trasporto merci nazionale e internazionale
 
  • Art. 6.1: aumento del tempo di guida massimo giornaliero da 9 ore a 11 ore
  • Art. 6.2: aumento del tempo di guida settimanale massimo da 56 ore a 60 ore
  • Art. 6.3: aumento del tempo di guida quindicinale da 90 ore a 96 ore
  • Art. 7: il conducente deve avere una pausa ininterrotta di almeno 45 minuti se non si riposa dopo cinque ore e mezza di guida
  • Art. 8.1: riduzione del periodo di riposo giornaliero minimo da 11 ore a 9 ore

Germania
Aggiornato al 18.04.20
 
Deroghe
Validità: fino al 17 maggio 2020
Applicazione:  trasporto merci di prima necessità (alimenti, attrezzature mediche e carburante)
 
  • Possibilità di prolungare il tempo di guida a 10 ore cinque volte a settimana;
  • Possibilità di prendere due pause settimanali ridotte consecutive entro un periodo di quattro settimane.

Grecia
Aggiornato al 18.04.20
 
Deroghe
Validità: fino al 31 maggio 2020
Applicazione:  trasporto merci nazionale e internazionale
 
  • Art. 6.1: sostituzione del limite massimo di guida giornaliero da 9 ore a 11 ore;
  • Art. 6.2: sostituzione del limite massimo di guida settimanale da 56 ore a 58 ore;
  • Art. 6.3: sostituzione del limite massimo di guida quindicinale da 90 ore a 96 ore;
  • Art. 7: sostituzione dei requisiti minimi di interruzione giornaliera imponendo una pausa di 45 minuti dopo 5 ore e mezza;
  • Art. 8.1: riduzione dei requisiti di riposo giornaliero da 11 a 9 ore;
  • Art. 8.6: rinvio di un periodo di riposo settimanale da sei a sette ore 24 ore o riduzione del periodo di riposo settimanale regolare da 45 ore a 24 ore;
  • Art. 8.8: possibilità per il conducente di effettuare il riposo settimanale regolare nel veicolo, a condizione che disponga di posti letto adeguati per ciascun conducente e che il veicolo sia fermo.
Le stesse deroghe si applicano alle operazioni di trasporto internazionale condotte in base alle disposizioni dell'AETR (1970).

Lussemburgo
Aggiornato al 18.04.20
 
Restrizioni ai movimenti
Le seguenti misure si applicano fino a nuovo avviso:
  • Riduzione della frequenza dei servizi di autobus regolari nazionali
  • Sospensione dei servizi di autobus internazionali ad eccezione del trasporto di rimpatrio
Il trasporto pubblico la domenica è sospeso fino al 4 maggio.
 
Misure di facilitazione
L'8 aprile, il governo ha esteso la validità dei certificati professionali, compresi gli ADR, che scadono durante la crisi per altri sei mesi.

Lettonia
Aggiornato al 18.04.20
 
Deroghe
Validità: fino al 25 aprile 2020
Applicazione:  trasporto merci nazionale e internazionale
 
  • Art. 6.1: aumento del tempo di guida massimo giornaliero da 9 ore a 11 ore
  • Art. 6.2: aumento del tempo di guida settimanale massimo da 56 ore a 60 ore
  • Art. 6.3: aumento del tempo di guida massimo quindicinale da 90 ore a 96 ore
  • Art 7: il conducente deve avere una pausa ininterrotta di almeno quarantacinque minuti se non si riposa dopo cinque ore e mezza di guida
  • Art. 8: un periodo di riposo settimanale regolare di 45 ore può essere ridotto a 24 ore senza obbligo di compensazione.

Tabella deroghe applicate in Europa
Aggiornato al 20/04/20
 
Cliccando qui sarà possibile consultare la tabella contenente il riepilogo delle esenzioni attualmente in vigore, che riporta lo Stato di riferimento, il periodo di validità, la tipologia di trasporto coinvolta e i parametri da tenere in considerazione.

Fonte informazioni: iru.org

 


 
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno accetti il servizio e gli stessi cookie. - Privacy Policy