News

Il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti (con decreto del 13 marzo 2019) ha approvato il modello necessario per la richiesta del documento unico di circolazione e proprietà degli autoveicoli, che dal 1° gennaio 2020 sostituirà la carta di circolazione e il certificato di proprietà.
 
Il nuovo documento è necessario in caso di prima immatricolazione di un veicolo, di re-immatricolazione a seguito di trasferimenti di proprietà, o comunque in tutti quei casi in cui risulta per qualunque motivo necessaria una nuova emissione di una delle due documentazioni.
 
La documentazione attualmente in possesso delle aziende, vale a dire il certificato di proprietà e il libretto di circolazione, rimarrà valida fino al momento in cui vi siano motivi per richiedere la nuova documentazione, senza alcun obbligo di sostituzione.
 
Nel documento unico verranno annotati i dati tecnici e di intestazione del veicolo, i dati validati dal PRA relativi alla situazione giuridico-patrimoniale ed i dati relativi alla cessazione del veicolo dalla circolazione conseguente alla sua demolizione o definitiva esportazione all’estero.
 
Per l’ottenere il documento unico è richiesta una tariffa che verrà determinata con apposito decreto e che non dovrebbe essere superiore alla somma delle tariffe oggi dovute per il rilascio della carta di circolazione e del certificato di proprietà.
 
In allegato il decreto del Ministero dei Trasporti.
 


Allegati
N Descrizione File Download
1
1465_Decr dirett 13.3.19 doc unico prop.pdf Download
 
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno accetti il servizio e gli stessi cookie. - Privacy Policy