Flash

Pubblicazione: 05/06/2020

A seguito dell’emanazione del decreto legge 17 marzo 2020, n. 18, convertito con legge n. 27 del 24 aprile 2020, e in particolare dell’entrata in vigore delle disposizioni introdotte dall’art. 103, comma 2, che ha esteso la validità di una serie di provvedimenti scaduti e in scadenza in questo periodo di emergenza, sono sorte alcune questioni interpretative riguardo l’applicabilità di tali disposizioni alle autorizzazioni ai trasporti eccezionali, rilasciate dagli enti proprietari e gestori delle strade ai sensi dell’art. 10 del Codice della Strada, in base alle procedure indicate nel Regolamento.
 
Pertanto, al fine di garantire omogeneità di applicazione della nuova disposizione la Direzione Generale per la sicurezza stradale, competente sulla disciplina dei trasporti eccezionali, con la nota n. 4051 del 1° giugno 2020 ha emanato una specifica circolare, al fine di dare certezza attuativa a tutti i soggetti interessati.
 
Alleghiamo la Circolare prot. 4051 del 01.06.2020


Allegati
N Descrizione File Download
1
2351_TE_4051_20200601.pdf Download
 
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno accetti il servizio e gli stessi cookie. - Privacy Policy