News

Pubblicazione: 12/02/2021

“Un ottimo segnale per il settore che rappresentiamo e per il futuro dell’intero Paese”. Con queste parole il Presidente di ALIS, Guido Grimaldi, ha commentato le prime dichiarazioni del Presidente incaricato Mario Draghi sulla priorità della campagna di vaccinazione anti-Covid e sul correlato ruolo essenziale della logistica.

Per garantire una somministrazione più rapida, ha dichiarato recentemente Draghi, è necessario mettere in campo una logistica adeguata che permetta di potenziare la distribuzione alle Regioni.

“Siamo fiduciosi per l’attenzione mostrata dal Presidente incaricato e siamo pronti a collaborare con il nuovo Esecutivo e a continuare a lavorare al servizio del nostro Paese – ha aggiunto il Presidente Grimaldi -. Gli obiettivi prioritari indicati nel corso delle consultazioni vanno infatti nella direzione da noi auspicata sia per quanto riguarda il riconoscimento della professionalità degli operatori che lavorano incessantemente in un settore fondamentale per l’economia nazionale e per la quotidianità di ciascuno di noi, sia per la chiara volontà di ripresa e ripartenza, di cui le nostre aziende e tutta Italia hanno estremamente bisogno”.

ALIS, infine, ha ribadito l’invito a riconoscere gli operatori del trasporto e della logistica tra le categorie prioritarie destinatarie della somministrazione del vaccino.


 
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno accetti il servizio e gli stessi cookie. - Privacy Policy