News

Pubblicazione: 05/11/2021

Autotrasporto, formazione sostenibilità. Tematiche centrali del mondo Infogestweb-GOLIA e argomenti essenziali di ALIS Channel Talk, programma condotto dal giornalista Roberto D’Antonio e che nell'ultima puntata ha visto come ospiti Claudio Carrano, Amministratore Delegato di Infogestweb-GOLIA, Carlo Alberto Pratesi, Presidente EIIS (European Institute for Innovation and Sustainability), Emanuele Calcagno, Vicepresidente Executive RINA (Registro Italiano Navale) e Alessandra Moretti, Europarlamentare Commissione Ambiente.

Ecco le dichiarazioni rilasciate durante la puntata da Claudio Carrano.

GREEN PASS E AUTOTRASPORTO “Attualmente, uno dei problemi centrali parlando di Green Pass e autotrasporto è l’incertezza per chi deve attraversare le frontiere e, di conseguenza, una difficoltà di confronto con normative diverse. La mia linea è condivisa con quella di ALIS, reputo il Green Pass fondamentale per far ripartire l'Italia, ma nel nostro settore dobbiamo confrontarci con delle situazioni in cui l'uso di questo strumento richiede delle accortezze”.

LA VISIONE SULLA FORMAZIONE “Siamo in contatto costante con moltissimi autisti. Dagli oltre 60.000 formati nei dieci anni di storia di Golia Academy, avvertiamo la voglia di essere continuamenti aggiornati e di intervenire nell'ambito della carenza di autisti. Una delle cose che ritengo mancanti è l'identificazione di una carriera per l’autista stesso: dobbiamo proporre ai giovani una percorso strutturato, dove si nasca autisti e si possa crescere per diventare responsabili di un settore. Qui sarà di grande aiuto, tra le altre cose, anche la trasformazione tecnologica del Paese”.

OTTIMIZZAZIONE CON VISTA SOSTENIBILITA’ “Con la nostra piattaforma Golia siamo in grado di pianificare le tratte di trasporto intermodale, e siamo il primo software a fare questo tipo di operazione. Così si ottimizzano i trasporti per diminuire le emissioni dannose per l'ambiente. I camion a idrogeno? Non dobbiamo avere timore di queste nuove tecnologie, che comunque richiedono fondi, investimenti e conoscenza”.
 

 


 
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno accetti il servizio e gli stessi cookie. - Privacy Policy