News

Pubblicazione: 10/04/2020

Secondo quanto previsto dal Codice della Strada, i requisiti per poter convertire in Italia una patente rilasciata da Stati Extra UE, senza doversi sottoporre ad alcun esame di idoneità, sono i seguenti:
 
  • avere la patente estera in corso di validità;
  • avere la residenza anagrafica in Italia da meno di 4 anni.
 
Per chi avesse la patente rilasciata da Stati Extra UE scaduta e per chi permane in Italia per un periodo superiore a 4 anni e è richiesto l’esame di revisione per ottenere l’idoneità alla guida in Italia.
 
Data l’emergenza sanitaria in atto e la conseguente impossibilità per il titolare della patente di presentare la domanda di conversione in tempi utili presso gli uffici competenti, a causa della chiusura degli stessi e delle limitazioni agli spostamenti introdotte dal DPCM dell’8 Marzo 2020, chiariamo di seguito gli estremi della proroga prevista dal Ministero dell’Interno per l’accettazione di tali richieste.
 
La durata della proroga corrisponde al numero dei giorni consecutivi trascorsi tra la data del 9 marzo (inizio limitazione agli spostamenti ovvero DPCM dell'8 marzo) e la data di scadenza della patente o la data del compimento del quarto anno di residenza in Italia.
 
Ad esempio, nel caso in cui la patente scada il 2 aprile 2020, poiché dal 9 marzo al 2 aprile vi sono 25 giorni, la proroga sarà appunto di 25 giorni e decorrerà dalla data di cessazione delle disposizioni che limitano gli spostamenti.
Nel caso in esame, quindi, se il 4 maggio dovessero cessare i provvedimenti che limitano gli spostamenti, la domanda dovrà essere presentata entro 25 giorni dal 4 maggio, cioè il 29 maggio.
 
 
In allegato la Circolare del Ministero dell’Interno del 09/04/2020.


Allegati
N Descrizione File Download
1
2107_Circolare Ministero Interno su conversione patenti Stati ExtraUE.pdf Download
 
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno accetti il servizio e gli stessi cookie. - Privacy Policy