Agevolazioni Finanziarie

Pubblicazione: 04/12/2019

Il 24 ottobre all’interno della Gazzetta Ufficiale n. 250 era stato pubblicato il decreto del Ministero dei Trasporti dedicato al rinnovo del parco veicolare, che prevedeva lo stanziamento di 25 milioni di euro per incentivare l’acquisto di veicoli ecocompatibili e semirimorchi adatti al trasporto intermodale.
 
(Per maggiori approfondimenti vi invitiamo a leggere la news da noi pubblicata in data 28/10/19, consultabile cliccando sul seguente link http://www.goliaweb.it/it/news/Al-via-le-domande-per-ottenere-incentivi-per-l-acquisto-di-nuovi-veicoli-ecocompatibili_690.htm)
 
Nella giornata di ieri Confartigianato Trasporti ha condiviso il contatore dei contributi per gli investimenti relativi all'acquisto di tali veicoli, evidenziando che le uniche risorse ancora disponibili sono quelle adibite all'acquisto di casse mobili e porta-casse.  
 
Si tratta infatti dell’unica voce che presenta ancora fondi da destinare in quanto, al 3 dicembre, dei 500.000 di euro disponibili solo l'8,5% è stato riservato; per le altre categorie, invece, sono state riscontrate prenotazioni addirittura superiori rispetto ai fondi inizialmente stabiliti.
 
Il maggior numero di prenotazioni è stato raggiunto relativamente all’acquisto di veicoli a trazione alternativa (elettrici, ibridi e a gas naturale), per il quale sono stati stanziati 9 milioni di euro, con una richiesta del 176,4%.
 
Segue il contributo per l'acquisto di rimorchi e semirimorchi, per il quale sono giunte richieste pari al 159,2% dei 6 milioni di euro disponibili.
 
Negativa anche la sezione inerente all'acquisto di camion Euro VI, a fronte della rottamazione di veicoli datati, in merito al quale sono state avanzate richieste per il 100,7% dei 9 milioni di euro predestinati.

Confartigianato Trasporti ricorda infine che è cambiato il meccanismo della prenotazione con lo scopo di accantonare l'importo astrattamente dovuto alle singole aziende che lo hanno richiesto, sulla base del contratto di acquisto presentato al momento dell’inoltro della domanda.
 
L'ammontare delle risorse disponibili potrà comunque variare anche sulla base di eventuali scorrimenti della graduatoria e in caso di esaurimento dei fondi (come in parte è già avvenuto); le domande in questo caso saranno accolte con riserva. Prossimamente l'Associazione dell'Autotrasporto provvederà a fornire ulteriori delucidazioni.


 
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno accetti il servizio e gli stessi cookie. - Privacy Policy