News

Pubblicazione: 02/04/2020

Il Ministero del Lavoro francese ha redatto un vademecum di 4 pagine all’interno del quale vengono descritte in maniera chiara e concreta le precauzioni che tutti gli autisti di mezzi pesanti dovrebbero adottare durante i propri spostamenti per limitare il contagio da Coronavirus.
 
L’introduzione del documento sottolinea l’importanza di detergere le mani in maniera approfondita e accurata in quanto costituiscono il veicolo principale di trasmissione, precisando, inoltre, che il virus ha una capacità di sopravvivenza di qualche ora sulle superfici degli oggetti.
 
Le disposizioni contenute all’interno delle altre sezioni del manuale, che coinvolgono diversi aspetti, hanno una connotazione decisamente più pratica e operativa e verranno sintetizzate qui di seguito.
 
  • Far guidare lo stesso veicolo allo stesso autista e, se non è possibile, prevedere modalità di disinfezione a ogni cambio di conducente, agendo soprattutto sulle impugnature dei mezzi trasporto (come tanspallet), sul volante, su leve e pulsanti e sugli effetti personali di ogni autista, come smartphone, borse o tablet.
 
  • Realizzare la lista dell’equipaggiamento che deve essere presente a bordo:
    • un kit per ogni autista con riserva di acqua e sapone, salviette monouso o gel idroalcolico;
    • un kit per evitare il passaggio in officina in caso di imprevisti su strada;
    • uno strumento di comunicazione con relativo caricatore;
    • tutta la documentazione in regola, soprattutto quella che dimostra lo stato di autotrasportatore professionale.
Inoltre è di fondamentale importanza programmare i punti di sosta durante il viaggio.
 
  • Fasi di carico e scarico: 
    • L’autista deve avere il numero di telefono del sito di carico/scarico e possibilmente il nominativo di un responsabile;
    • L’impresa dovrebbe informarsi in anticipo sulle regole del sito, sui punti dove sostare e sui servizi messi a disposizione, nonché sulle procedure di carico/scarico;
    • Durante l’attesa l’autista non deve scendere dalla cabina;
    • Nel caso della consegna di pacchi, bisogna avvertire prima tramite sms o telefono dell’arrivo dell’autista, lasciarli davanti alla porta e non chiedere la firma di ricevuta (se possibile fotografare la persona che riceve la merce);
    • Durante la fase operativa, ordinare la merce nel camion per aiutare ogni manipolazione durante uno scarico frazionato (quindi caricare per ultime le spedizioni che devono essere scaricate per prime) e mantenere sempre le distanze se più persone caricano il veicolo;
    • Evitare di toccare sia altre persone, sia materiale presente nel sito di carico e scarico;
    • Avere sempre la propria penna, non usare schermi touch-screen e non consegnare nulla direttamente nelle mani delle persone;
    • Non toccarsi mai il viso prima di avere lavato le mani e ovviamente non farlo con guanti usati.
 
  • Verifiche: 
    • Controllare sempre il buono stato del veicolo prima della partenza, per ridurre il rischio di guasti o inconvenienti;
    • Controllare che a bordo ci siano sempre i materiali per la pulizia e tutti i documenti.
 
 
Infine, l’associazione dell’autotrasporto FNTR ha condiviso una mappa basata su Google Maps in costante aggiornamento, che riporta la localizzazione di aree di ristoro di diverse tipologie (come stazioni di servizio, ristoranti, campeggi e piazzali) che mettono a disposizione degli autisti un parcheggio e alcuni servizi.


 
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno accetti il servizio e gli stessi cookie. - Privacy Policy