Francia: dal 1° novembre nuove regole per l'equipaggiamento invernale dei veicoli

News

Francia: dal 1° novembre nuove regole per l'equipaggiamento invernale dei veicoli

Nuove regole in Francia. Dal 1° novembre, infatti, sarà rivisto l'equipaggiamento invernale obbligatorio nelle regioni Alpi, Corsica, Massiccio Centrale, Giura, Pirenei, Vosgi. Questi cambiamenti resteranno in vigore fino al 31 marzo
 
I mezzi con massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 t., dovranno essere muniti di catene da neve al seguito oppure di quattro pneumatici da neve montati sull’asse sterzante (2) e sull’asse motore (2), salvo che il veicolo non sia munito di più assi sterzanti per cui tutti questi devono avere pneumatici invernali.
 
Gli autobus, invece, devono essere muniti di almeno quattro pneumatici invernali, montati sull’asse motore (2) e sull’asse sterzante (2), o in alternativa avere le catene da neve al seguito.
 
Riguardo ai pneumatici invernali, fino al 30 ottobre 2024 sono ammessi anche quelli solo marchiati M+S, dal 1° novembre 2024 solo quelli riportanti il simbolo del fiocco di neve nel pittogramma della montagna. Viene, inoltre, introdotta un’apposita nuova segnaletica stradale per indicare le zone con obbligo di equipaggiamento invernale.

In ogni caso, l’equipaggiamento invernale sarà obbligatorio anche fuori del periodo temporale di cui sopra o in altre zone geografiche contrassegnate dall’apposito segnale stradale, valido a livello internazionale, della “gomma con catena”.

 
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno accetti il servizio e gli stessi cookie. - Privacy Policy