News

Pubblicazione: 01/04/2020

Nell’ottica di agevolare le attività di autotrasporto, la Commissione Europea, con la comunicazione del 23 marzo 2020, attraverso la quale sono state istituite le corsie verdi, ha ribadito il principio della libera circolazione dei lavoratori impegnati nel settore dei trasporti, chiedendo agli Stati membri di:
 
  • non sottoporre i conducenti a misure di quarantena a meno che non presentino sintomi COVID-19;
 
  • non richiedere loro di fornire un certificato o una dichiarazione del medico;
 
  • utilizzare un modello unico di certificazione per conducenti (allegato in fondo a questo articolo), firmato dal datore di lavoro, per comprovare l’attività lavorativa svolta nell’ambito del trasporto internazionale (da utilizzare anche per gli autisti che viaggiano a bordo di autobus o auto).
 
In sede di controlli su strada, tale modulo, unitamente all’esibizione del documento di identità e della CQC, dovrebbe essere accettato come prova sufficiente per attestare lo svolgimento di attività professionali.
 
Alla luce di ciò, ai conducenti non dovrebbero essere richiesti altri documenti.
 
Chi dovesse rilevare situazioni difformi ai valichi dei confini intracomunitari, può segnalarle a Infogestweb-Golia che avrà cura di rendicontarle e promuoverne la risoluzione. 
 
Questi i riferimenti da contattare:
Tel : 045 2477462
email : golia@infogestweb.it
 
 
 


Allegati
N Descrizione File Download
1
2048_Certificate for International Transport Workers.pdf Download
 
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno accetti il servizio e gli stessi cookie. - Privacy Policy