Formazione

La Gazzetta Ufficiale numero 191 del 17 agosto 2017 ha pubblicato il decreto del ministero Trasporti che illustra le modalità per utilizzare i dieci milioni di euro stanziati quest'anno. Per ottenere il contributo, le attività di formazione dovranno partire dal 4 dicembre 2017 e terminare entro il 1° giugno 2018. Chi ha diritto all'incentivo (imprese, consorzi o cooperative) deve inviare la domanda solo per via telematica dal 25 settembre 2017 al 27 ottobre 2017. Ma dovranno attendere le linee guida, che il ministero dei Trasporti pubblicherà sul suo sito web l'11 settembre 2017. Il decreto precisa che ogni impresa può presentare una sola domanda.

Le condizioni per ottenere il contributo sono l'erogazione di trenta ore di formazione per ciascun partecipante, mantenendo la percentuale delle ore in Fad del 20% sul totale delle ore di formazione, e che l'insieme delle spese per le attività di formazione devono essere pari o superiori al 50% dei costi ammissibili del piano formativo. Il Decreto ministeriale illustra anche le informazioni da inserire nella domanda.

Sulla documentazione, Assotir precisa che "a differenza dello scorso anno, in cui la rendicontazione poteva essere presentata al termine di tutti i progetti formativi avviati, quest'anno il decreto prevede che la rendicontazione stessa potrà essere inviata per via telematica entro e non oltre 45 giorni dal termine di ciascun progetto formativo, e comunque non oltre la data del 16 luglio 2018 per i progetti formativi conclusi il 1°giugno 2018".

Articolo a cura di:

Trasporto Europa


 
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno accetti il servizio e gli stessi cookie. - Privacy Policy