News

Il Network Europeo delle Polizie StradaliTISPOL” ha condotto dal 18 al 24 febbraio 2019 la campagna “Truck&Bus” per intensificare i controlli sullo stato psicofisico e sul rispetto delle regole da parte dei conducenti.
 
A febbraio sono stati controllati in 29 Paesi aderenti 103.515 mezzi pesanti e 18.047 bus per un totale di oltre 33.000 violazioni, di cui 30.014 a carico di camion e 3.371 a carico di bus. In 2.092 casi (2.046 camion e 46 bus) è stato impedito al veicolo di proseguire a causa delle pericolose condizioni in cui versava.
 
La tipologia di infrazioni più commesse è risultata la violazione delle normative sui tempi di guida e di riposo, con 8.203 infrazioni a carico di autisti di camion e 208 di bus. Di queste, 3.413 casi riguardano la scorretta gestione del tachigrafo e 370 le manipolazioni dello strumento.
 
A seguire nella classifica delle infrazioni ci sono quelle sulla condizione del veicolo e la messa in sicurezza del carico, pari a 7.857. Le infrazioni nel settore delle merci pericolose sono invece state nel complesso 703. Gli autisti trovati positivi all’alcool test sono stati 212, mentre positivi a droghe sono risultatati in 86.
 
La prossima operazione TISPOL si svolgerà dall’1 al 7 aprile 2019 in 26 Paesi europei.
 
Fonte: tispol.org


 
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno accetti il servizio e gli stessi cookie. - Privacy Policy