News

Pubblicazione: 14/06/2021

Il contributo ART 2021 sarà rimborsato alle imprese di autotrasporto in regola con il pagamento dell’annualità 2019 e 2020. Lo ha comunicato l’Autorità Regolazione dei Trasporti con una nota.
 
Il pagamento del contributo 2021, infatti, è stato revocato in considerazione dei gravi effetti derivanti dall’emergenza pandemica allo scopo di sostenere il settore trasporti.
Le somme versate entro la data del 30 aprile 2021 saranno quindi risarcite d’ufficio integralmente e saranno comprensive degli interessi legali.

Per le imprese che non hanno ancora versato del tutto la quota 2019 e 2020 l’ART invece provvederà al rimborso della somma versata, comprensiva degli interessi, al netto di quanto eventualmente ancora dovuto. Per quanto riguarda, invece, le imprese che non avessero ancora adempiuto alle dichiarazioni per le annualità 2019 e 2020 l’Autorità non effettuerà il rimborso e attenderà l’esito dell’adempimento.
 
L’ART ricorda che per l’annualità 2019 la dichiarazione deve essere presentata utilizzando un apposito modello pdf che va sottoscritto dal legale rappresentante con firma digitale o autografa con allegata copia del documento di identità.
Per l’annualità 2020 la dichiarazione deve essere trasmessa, entro il 29 ottobre 2021, attraverso il servizio on-line messo a disposizione dall’Autorità.
 
Il Team Golia è a disposizione per ulteriori informazioni.
Team Golia:
Tel: 045-2477462
E-mail: golia@infogestweb.it
 


 
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno accetti il servizio e gli stessi cookie. - Privacy Policy