News

Pubblicazione: 06/04/2020

Assicurare liquidità alle imprese in tempi brevi è l’obiettivo del Decreto Aprile che sarà ufficializzato indicativamente entro Pasqua.
 
Indiscrezioni accreditate ci consentono di ipotizzare alcune anticipazioni. Le riportiamo di seguito, suddivise per ambito di competenza.
 
Sospensione pagamenti e adempimenti
Proroga delle scadenze fiscali di aprile e maggio, Iva trimestrale inclusa; tale proroga potrebbe venire estendesa anche a Imu e Tari.
 
Sospensione anche degli avvisi bonari
Attraverso la sospensione degli avvisi bonari è stato risolto il paradosso del Decreto Cura Italia, secondo il quale venivano sospese le cartelle di pagamento ma non l'avviso bonario da parte del Fisco.
 
Bonus prima casa
Sospesi i parametri temporali legati alle agevolazioni fiscali per chi acquista l’immobile da adibire a prima casa: 18 mesi in caso di cambio di residenza da comune a comune o 12 mesi concessi dal Fisco per non perdere le agevolazioni Iva e di registro in caso di vendita e riacquisto dell’immobile.
 
Moratoria per i ritardi nei versamenti
Moratoria sulle sanzioni per chi ha ritardato adempimenti o versamenti.
 
Bonus affitti per alberghi, capannoni, studi professionali
Il Decreto Cura Italia riconosce un credito d’imposta del 60% alle locazioni di immobili di categoria catastale C1, ovvero a botteghe e negozi.
L'ipotesi a cui sta lavorando il governo è un'estensione agli immobili ad uso non abitativo come ad esempio: immobili turismo (come gli alberghi, hotel ecc.), capannoni delle imprese, studi professionali e casi di affitti d’azienda.
 
Garanzia o moratoria su finanziamenti e cessioni del quinto
Garanzia o moratoria dei ratei per i risparmiatori/consumatori che hanno fatto ricorso a forme di credito al consumo, cessione del quinto dello stipendio o della pensione.
 
Reddito di emergenza e mini-reddito
Bonus di 500/600 euro per tutti quei lavoratori che rischiano di restare senza reddito fisso a causa dell’emergenza Coronavirus, come ad esempio: precari, intermittenti, badanti, babysitter, colf, lavoratori che hanno finito il sussidio di disoccupazione stagionale come bagnini, camerieri, addetti alle pulizie e animatori turistici, fast job: i contrattisti a giorni, settimane e qualche mese.
Per i lavoratori non regolari dovrebbe arrivare un mini-reddito di circa 400 euro.
 
Bonus figli straordinario
Previsto un bonus straordinario per i figli fino a 14 anni.
Alle famiglie sarà erogato un assegno universale straordinario con importo diverso in base al reddito ISEE della famiglia:
  • bonus da 160 euro, per i redditi fino a 7.000 euro;
  • bonus 120 euro per i redditi tra 7.001 e 40.000 euro;
  • bonus 80 euro per le famiglie con redditi sopra i 40.000 euro.
 
Proroga Cig, congedo e bonus baby sitter:
Sono state previste alcune proroghe tra cui:
  • proroga cassa integrazione con la causale Covid-19, per ora concessa fino a un massimo di 9 settimane;
  • proroga congedo parentale straordinario INPS o in alternativa del bonus baby sitter, visto il prolungamento della chiusura delle scuole;
  • proroga e rafforzamento dei fondi di garanzia per i prestiti alle imprese e alle partite Iva;
  • proroga bonus partite IVA: il bonus partite IVA sarà prorogato ad aprile ma anche aumentato da 600 a 800 euro.
 
Sarà nostra cura condividere al più presto eventuali aggiornamenti... Restate sintonizzati !
 


 
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno accetti il servizio e gli stessi cookie. - Privacy Policy