News

Pubblicazione: 10/11/2021

Novità dal Codice della Strada. Con l’approvazione da parte del Senato (ne abbiamo parlato qui) del nuovo Dl Infrastrutture e Trasporti, entrano in vigore a partire da oggi, mercoledì 10 novembre, delle modifiche che riguardano il Tpl.
Dal 30 giugno 2022, infatti, tutti i veicoli Euro 1 verranno messi al bando. Questo per facilitare la transizione verso mezzi meno inquinanti e abbracciare il valore unico della sostenibilità ambientale, per il presente e per il futuro.
 
Il Governo, inoltre, ha deciso di accompagnare questo processo di rinnovamento stanziando 5 milioni per il 2022 e 7 milioni l’anno dal 2023 al 2035 per il rinnovo del parco veicolare.
 
Dal 30 giugno, dunque, non potranno più circolare mezzi di categoria M2 ed M3 Euro 1. Dal 1° gennaio 2023, invece, saranno messi al bando gli Euro 2 e da inizio 2024 stop per gli Euro 3.


 
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno accetti il servizio e gli stessi cookie. - Privacy Policy