News

UNATRAS, ANITA e le tre Organizzazioni Sindacali dei lavoratori del trasporto FILT/CGIL, FIT/CISL e UILTRSPORTI, hanno scritto una lettera al Ministro del Lavoro Giuliano Poletti per richiedere il riconoscimento dell’attività del conducente di veicolo di autotrasporto merci tra i lavori usuranti, come già avviene per alcune tipologie del trasporto persone.
 
Secondo le Organizzazioni firmatarie della lettera, includere tra i lavori usuranti quello del conducente di veicoli adibiti al trasporto merci, senza distinzione tra lavoratori dipendenti e artigiani autonomi, oltre a non generare disuguaglianze sociali, rappresenta un’azione fondamentale a tutela della salute dei lavoratori e a maggiore garanzia della sicurezza stradale.
 
Fonte: assotir.it


 
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno accetti il servizio e gli stessi cookie. - Privacy Policy