News

Pubblicazione: 18/02/2021

Permangono i controlli alla frontiera con l’Austria, ove il personale di polizia austriaco verifica il possesso da parte di conducenti e passeggeri, diretti in Germania, del  certificato attestante la negatività al Covid-19, tramite tampone (PCR o Antigenico) effettuato nelle 48 ore precedenti. Non è necessario che la documentazione sia tradotta: verrà ritenuta valida oltre il confine anche in lingua italiana.
 
Anche i caselli autostradali dell’A22 in provincia di Verona Nord, Trento e di Bolzano continuano ad essere presidiati per consentire l’accesso in direzione nord solo di coloro che non siano diretti all’estero, oppure diano prova di essere diretti in Austria, oppure siano in possesso del citato certificato di negatività al COVID-19. Infatti in assenza di tale certificato, le autorità austriache non consentiranno l’accesso nel loro Paese, sebbene la destinazione finale sia il territorio tedesco.
 
Si raccomanda a tutti coloro che devono mettersi in viaggio per la Germania di partire muniti del certificato attestante la negatività al COVID-19.
 
Dove fare i Tamponi Rapidi:
  • Presso l’AUTOPORTO SADOBRE A VIPITENO, sono stati attivati dei presidi per eseguire i tamponi rapidi antigenici.
  • Presso l'Interporto di Trento, una Società privata effettua tamponi rapidi a pagamento per i camionisti diretti al Brennero.
Per raggiungere l’Austria non registra problemi di traffico il percorso alternativo da Verona lungo la A4 fino all’innesto con la A23 in direzione del confine di stato a Coccau-Tarvisio.
 
Team Golia
Tel: (+39) 045-2477462
Mailgolia@infogestweb.it


 
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno accetti il servizio e gli stessi cookie. - Privacy Policy