News

Pubblicazione: 13/07/2021

Obbligo di "Green Pass" per gli autotrasportatori che entreranno in Slovenia dal 15 luglio. Lo ha reso noto il Ministero dell'Interno sloveno attraverso un'ordinanza. Chiunque entri nel Paese, indipendentemente dall'origine o dal motivo dell'ingresso, sarà tenuto a presentare un documento (come ad esempio la certificazione verde) che attesti di essere stato sottoposto a test (tampone molecolare nelle 72 ore precedenti l’ingresso, tempone rapido nelle 48 ore precedenti), di essere vaccinato o di essere guarito dal Covid-19. In caso contrario, è previsto l’obbligo della quarantena.
 
Un fattore che creerà disagi anche al traffico. A causa dei controlli che verranno effettuati, si prevedono ritardi nel flusso sui confini sloveni.


 
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno accetti il servizio e gli stessi cookie. - Privacy Policy