News

Pubblicazione: 21/01/2021

La Commissione europea ha fatto pervenire al Ministero delle infrastrutture e dei trasporti una comunicazione che informa dell'adozione, da parte delle autorità austriache, di deroghe temporanee alle norme sui periodi di guida e riposo, ai sensi dell'art. 14, paragrafo 2, del regolamento (CE) n.561/2006.

Le deroghe, concesse a causa delle forti nevicate che hanno interessato la provincia della Carinzia nei primi giorni di questo mese, si applicano ai conducenti dei veicoli che sono stati impegnati in occasione delle operazioni di soccorso durante l'evento calamitoso del 4 gennaio 2021 al 20 gennaio 2021 compreso.
 
Le deroghe consentono ai conducenti di:
  • sostituire il periodo di guida giornaliero massimo di 9 ore con uno di 11 ore;
  • sostituire il periodo di guida settimanale massimo di 56 ore con uno di 60 ore;
  • sostituire il periodo di guida bisettimanale massimo di 90 ore con uno di 100 ore;
  • ridurre il riposo giornaliero da 11 a 9 ore, al di fuori dei limiti e delle condizioni in cui è possibile fruire del riposo giornaliero ridotto;
  • posticipare l'inizio del periodo di riposo settimanale oltre i sei periodi di 24 ore.

Al seguente link della DGMOVE della Commissione UE, è possibile visualizzare le tabelle riportanti le eccezioni temporanee concesse dagli Stati membri: 
https://ec.europa.eu/transport/modes/road/social_provisions/driving_time_en 

Per un maggior approfondimento, in allegato è possibile scaricare in formato PDF il documento ufficiale del Ministero dell'Interno.

Team Golia
Tel: (+39) 045-2477462
Mail: golia@infogestweb.it


Allegati
N Descrizione File Download
1
2576_deroga-temporanea-del-reg_CE-561_2006-Austria.pdf Download
 
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno accetti il servizio e gli stessi cookie. - Privacy Policy