News

Pubblicazione: 13/03/2020

Continua il monitoraggio di Infogestweb-Golia in relazione agli orari di apertura delle aree di servizio. 

 

Il servizio gratuito di Help Center, attivo fino alle ore 23:00, avendo ricevuto decine di telefonate da parte degli autotrasportatori in servizio in orario notturno, ha evidenziato come la maggior parte dei punti di ristoro non si stia attenendo a quanto sancito dal DPCM dell’11 Marzo.

 

Per fare ulteriore chiarezza sull’argomento, il Ministero dell’Interno, in data 12 Marzo ha emanato una Circolare che esplicita inconfutabilmente la condotta che dovrebbero adottare tali esercizi:

 

“...Per quanto riguarda i servizi di ristorazione, il decreto dispone la sospensione di tutte le relative attività, ad esclusione delle mense e del catering continuativo su base contrattuale, nonché dell'attività di ristorazione effettuata con la consegna a domicilio nel rispetto delle norme igienico-sanitarie sia per l'attività di confezionamento che di trasporto.

Tra le eccezioni espressamente previste si segnala che rimangono aperti gli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande poste nelle aree di servizio e rifornimento carburante lungo la rete stradale, autostradale e all'interno delle stazioni

ferroviarie, aeroportuali, lacustri e negli ospedali...”

 

Alla luce di ciò, si spera che le società gestrici dei punti di ristoro, come  Autogrill, My Chef, Sarni e Chef Express, interpellate da Infogestweb-Golia nella giornata di ieri, rivedano la propria interpretazione soggettiva del DPCM, garantendo l’apertura dalle ore 18:00 alle 06:00, per poter assicurare agli autisti almeno i servizi più basilari, come ad esempio quelli igienici.

 

Infogestweb-Golia ha inoltre provveduto a segnalare la questione ad Alis (Associazione Logistica dell’Intermodalità Sostenibile), affinché eserciti le dovute pressioni nei confronti delle autorità competenti, al fine di adottare provvedimenti verso le società promotrici di tale condotta arbitraria di chiusura dei punti di ristoro alle ore 18:00, che appare legalmente ed eticamente scorretta. 

 

Si allega la circolare del Ministero dell'Interno n. 15350 del 12 Marzo 2020.

 

Il Team Golia continuerà a monitorare la situazione e a fornire ulteriori aggiornamenti a riguardo e, come sempre, è a disposizione ai seguenti recapiti:

 

Email: golia@infogestweb.it

Tel.:  045 2477462



 


Allegati
N Descrizione File Download
1
1867_circolare_12_marzo_2020_gab.pdf.pdf Download
 
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno accetti il servizio e gli stessi cookie. - Privacy Policy