News

Pubblicazione: 17/11/2020

Il mercato dei veicoli commerciali (quelli con ptt fino a 3,5 ton), dopo la dura flessione del primo semestre del 2020, che come ricordiamo ha visto un calo del -36%, presenta segno positivo per il mese di ottobre, con un +9,6% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. A segnalarlo è il report mensile diffuso dal Centro Studi e Statistiche UNRAE, che ha evidenziato una situazione positiva con un totale di 18.850 autocarri immatricolati, contro i 17.201 di ottobre 2019.
 
La situazione generale del mercato in questione resta però con segno negativo, rispetto allo scorso anno: sono 124.330 le unità complessivamente immatricolate rispetto alle 152.100 registrate nel periodo gennaio-ottobre 2019.
 
Anche per il mercato dei veicoli pesanti con ptt superiore alle 3,5, ad Ottobre è stato registrato un andamento positivo del +3,9% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, con 1.910 unità immatricolate contro 1.838.
 
Nonostante questo anche il settore dei camion denuncia una perdita del 17,5% rispetto allo stesso periodo del 2019, con 16.223 immatricolazioni contro 19.665. 
 
Questi trend positivi però, potrebbero esaurirsi molto in fretta. 
Michele Crisci, Presidente dell’UNRAE, sostiene infatti che un ulteriore inasprimento delle misure di contenimento dell’emergenza Covid 19, quale ad esempio un nuovo lockdown nazionale, avrebbe effetti pesantissimi a livello economico in questi ultimi mesi dell’anno
Secondo le stime infatti, il mercato dei veicoli commerciali dovrebbe registrare a fine 2020 un calo del 14%, mentre per il mercato dei veicoli pesanti un’ipotesi realistica potrebbe essere quella di un fine 2020 con una perdita del 16/17% rispetto al 2019.


 
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno accetti il servizio e gli stessi cookie. - Privacy Policy